Pallino 09/06/2019 - Malegno BS
Pallino 17/11/2018 - Trevi PG
Pallino 23/09/2018 - Arezzo AR
Pallino 09/09/2018 - Bassiano LT
Pallino 09/09/2018 - Malegno BS
Pallino 22/07/2018 - Verano Brianza MB
   
   
   

The Hateful Eight

Locandina

 

     
 

A Roma si spara di Cowboy Action Shooting

 
  Esordio positivo per l'associazione «The Wild Bunch At Rome». Tanti i curiosi che hanno visto e partecipato alla gara domenica 24 giungo  
     
  A Roma si spara di Cowboy Action Shooting  
  Lo stage promozionale  
 
 
  dalla Redazione  27/06/2018 16:30:29  
     
 

Ottimo avvio per la neo costituita associazione sportiva «The Wild Bunch At Rome», affiliata SASS Italia, che domenica scorsa al poligono di tiro Testa di Lepre, a Fiumicino, ha organizzato una gara di tiro alla sagoma del 'bisonte corrente' ed uno stage promozionale di Cowboy Action Shooting. Superate le difficoltà per l'installazione della sagoma del bisonte - una piastra metallica dal peso di circa 20 chili che non voleva saperne di scorrere sul binario dello stage numero uno - il resto è andato come le previsioni.


In tanti si sono affacciati nello spazio allestito, attratti anche da un' accattivante colonna sonora, diffusa da un impianto di amplificazione. Poche le regole della gara: un primo colpo tirato con fucile a leva o a pompa, tra i calibri consentiti nel Cowboy Action Shooting, abbatteva, se colpito, un pepper che liberava il bisonte. Poi, nello spazio di circa 8 metri, i rimanenti 9 colpi. Tempi registrati con timer che, per la prima volta in questo gioco, potevano essere visti dagli spettatori su un grande display ripetitore.


Per portare a casa la gara era, dunque , necessario assestare tutti i 10 colpi nel minor tempo possibile. Facile a dirsi, altro col fucile imbracciato. I cinque premi sono andati a Charlye McWaite, che con 9' 50" ha conquistato il primo posto, a seguire Pit Karson con 12' 01", Tuko Red con 13' 43", Pecos Gid con 21' 31" e Arizona Colt con 25' 43". Ma lo scopo dell'iniziativa era quello promozionale, per avvicinare tutti coloro che avessero voglia di iniziare a gareggiare nel Cowboy Action Shooting.


E in questo caso il fascino delle armi, dei cinturoni e dei cappelli l'ha fatta da padrone forse anche perché accompagnato da brani come Riders in the sky (Ghost) di Johnny Cash. Uno stage CAS ha richiamato di colpo l'attenzione del frequentatissimo campo di tiro di Fiumicino. In sedici hanno partecipato all'esercizio composto da 3 target per pistola, la sagoma del bisonte (questa volta ben piantato a terra) per la carabine e 4 pepper da abbattere con lo shootgun. Quasi identica la classifica: al primo posto si qualifica ancora Charlye McWaite che con 30' 92", a seguire Skinny Peter con 44' 48", Pit Karson con 46' 27", Arizona Colt con 52' 70" e Pecos Gid con 53' 01".


Ma il successo è decretato dagli oltre 20 tiratori - anche di tiro dinamico - che hanno voluto provare e per i quattro nuovi potenziali pards particolarmente colpiti dal «gioco» e che inizieranno, seguiti dall'associazione, tutto il percorso per iscriversi, armarsi e gareggiare. Ma non vendere mai la pelle dell'orso prima di averlo ucciso...


Ottima e proficua l'esposizione del marchio TUKO, con alcune fondine, foderi, chaps, cinturoni e qualche ordine. Tra le chicche, un fotografo professionista che ha chiesto di scattare alcune immagini per un suo progetto fotografico sul Cowboy Action Shooting. Accolto a braccia aperte.


E poi il ritorno, atteso da tutti, del mitico Texas Carlos che nonostante la lunga assenza dalle competizioni non ha di certo sfigurato. In tutto questo, il portale Cowboy Action Shooting Magazine che ha spopolato: sta già diventando un importante punto di riferimento.


Finale scontato per l'ormai storico appuntamento con il «Pranzo del Cowboy». Il menù prometteva: pasta con pomodoro e basilico dell’Arkansas, fagioli dell’Oklahoma in umido con salsicce di maiale selvatico texano, birra di Pearl City nello Stato del Texas, acqua minerale dell’Oregon e caffè del deserto di Black Rock. Qualche dubbio sulle provenienze c'è stato, ma l'applauso dei commensali ha decretato il successo del banchetto.


Leggi le classifiche ...




 
     
     
 

 

 

 
 

Condividi su

Condividi su Facebook
Condividi su Digg

 

 

 

 

:::::: Disclaimer & Privacy Policy - Cookies Policy   © 2016-2019  - www.cowboyactionshooting.it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori