Pallino 09/06/2019 - Malegno BS
Pallino 17/11/2018 - Trevi PG
Pallino 23/09/2018 - Arezzo AR
Pallino 09/09/2018 - Bassiano LT
Pallino 09/09/2018 - Malegno BS
Pallino 22/07/2018 - Verano Brianza MB
   
   
   

Convention 2019

Locandina

 

 
   


Nel Cowboy Action Shooting troviamo un'interessante specialità che richiede come armamento non il classico revolver single action, ma la semi-automatica Colt 1911 - e tutti i suoi cloni - in calibro 45ACP o HP. È il Wild Bunch Action Shooting, che prende spunto dal film di Sam Peckinpah del 1969 considerato tra i 10 migliori western di sempre.

 

«Al fine di appassionare un sempre maggior numero di tiratori, la SASS Italy promuove una specialità di tiro denominata Wild Bunch, in memoria del famoso film di San Peckinpack. Il SASS Wild Bunch Shooting è una disciplina di sparo separata e inclusa nella SASS. Sebbene per molti versi molto simile al Cowboy Action Shooting, non si tratta di un Cowboy Action Shooting con una 1911! Il Wild Bunch Action Shooting - nelle specialità modern e tradizional - è una disciplina che fa uso di tre armi, tra le quali una 1911, un rifle in calibro .40 e uno shotgun '97». Questo si legge nei regolamenti della SASS Italia.

 

 

 

 

Questa specialità di tiro, inserita a pieno titolo in molte gare e campionati italiani, diffusissima all'estero, ha poche differenze dal Cowboy Action Shooting se non, come già detto, per il tipo di armamento che, nel Wild Bunch, vede in azione una sola arma corta, anziché le due canoniche. Invariati i Rifle lever action o pump action e gli shotgun. Le armi ammesse, quindi, sono (proprio come nel film) la Colt 1911 «e suoi cloni, nelle varie configurazioni, in calibro 45ACP (o HP)» le carabine a leva o a pompa, e fucili o doppiette ad anima liscia ma, in questo caso, per i cloni del Winchester mod. 1897 è ammessa la configurazione militare o civile (Norinco M97 Trench gun).

 

La Colt M1911 (detta anche Colt .45 per via del tipo di munizionamento) è una pistola semiautomatica ad azione singola in calibro 45 ACP. Progettata da John Browning, è stata la pistola d'ordinanza delle United States Armed Forces dal 1911 al 1985. Largamente usata nella prima e nella seconda guerra mondiale, in Corea e in Vietnam, in totale, nelle versioni M1911 e M1911A1, ne sono stati prodotti 2.700.000 di esemplari. Si racconta superò un test durante il quale sparò 6.000 colpi senza nessun problema. Per le competizioni CAS, così come avviene nei revolver, anche i caricatori della 1911 dovranno essere caricati con 5 colpi e le armi dovranno essere tenute in fondina, prive di caricatore e con il cane abbattuto.

 

Il caricatore andrà inserito nell'arma, ma senza camerare la cartuccia, solo sulla linea di tiro prima della partenza e su diretto comando del Range Officer. Per i rifle nulla di invariato: dovrà essere caricato del numero dei colpi necessario per effettuare lo stage, cartuccia non camerata, cane abbattuto e azione chiusa. Piccolo vantaggio per gli shotgun 1897 che potranno essere caricati con il numero di colpi necessario al completamento dello stage o con il numero di colpi massimo consentito dal serbatoio, cartuccia non camerata, cane abbattuto e azione chiusa. Moltissimi i cloni della Colt 1911 in commercio, compresa l'originale, nel modello Government.

 

Ma attenzione: non sono ammesse tacche di mira regolabili ma solo quelle di tipo originale, vietati i colori fluorescenti sul mirino e sulla tacca di mira; la lunghezza della canna deve essere non inferiore ai 5 pollici (12,7 cm); non è consentito nessun tipo di minigonna al bocchettone d'alloggiamento del caricatore; le guance devono essere di tipo originale, non grippanti o anatomiche.

 

 

 

Molte le marche adatte allo scopo, dall'originale Colt alla Ruger, alla Kimber e alla cinese Norinco. Quest'ultima, il modello 1911A1 Sport, a prezzi veramente interessanti, circa 549 Euro.

 

E se valutiamo che nel mercato dell'usato i costi si riducono a circa 300 Euro, è chiaro che l'investimento sia largamente abbordabile. La dotazione si completa con l'acquisto di almeno altri tre caricatori oltre quelli in dotazione, per dotarci dei 5 necessari. Quelli della Kimber, a circa 34 Euro l'uno, fanno al caso nostro. In ultimo, la fondina e i porta caricatori che, nel Wild Bunch, oltre ad essere necessariamente in pelle per avvicinarsi il più possibile a quelli usati all'epoca, sono 'aperti', come nel tiro dinamico. Un prodotto buonissimo si può acquistare on-line presso la francese «La Sellerie du Thymerais».

 

Il cinturone, così come la fondina, è realizzato in pelle pieno fiore foderata in vacchetta velluto, è alto 70 mm e, a prescindere la lunghezza, viene distribuito al costo di 129 Euro, così come la fondina, 129 Euro; i porta caricatori, accoppiati, costano 56 Euro. Quindi, con circa 370 Euro, più 20 di spedizione, in meno di 12 giorni abbiamo il nostro set pronto all'uso.

 

Sono cortesissimi, veloci e molto professionali. Fondamentale, anche per quest'arma, è la ricarica che consente colpi più «docili» che permettono riallineamenti costanti e assetti di tiro più facili. Ma attenzione, il regolamento è chiaro: le munizioni per la pistola 1911, dovranno avere un PF (power factor) non inferiore a 120 (velocità in piedi/sec. x peso palla in grani e diviso x1000). Questo significa che, proprio per beneficiare delle migliori performance di questa .45, si tende ad avvicinarsi il più possibile al minimo consentito, così come avviene nel tiro dinamico.

 

Il problema, però, è nel riarmo: una cartuccia più debole, potrebbe non riuscire ad azionare il meccanismo della pistola che, grazie allo scarrellamento, eseguirà un ciclo, espellendo il bossolo sparato ed incamerando una nuova cartuccia dal caricatore, permettendo così di sparare di nuovo. Da ricordare che nel sistema Colt M1911 (Single Action, SA), la prima cartuccia è incamerata manualmente, tirando indietro e rilasciando il carrello. Dopo lo sparo, il bossolo esploso viene automaticamente estratto e l'arma viene ricaricata, pronta a fare fuoco. Il problema, però, normalmente si risolve sostituendo la molla di recupero con una di giusto libraggio.

 

 

 

 

Nei video alcune gare U.S.A. di Wild bunch

 

 

 


 

 

 

 
    pagina creata il 12.06.2018  

 

:::::: Disclaimer & Privacy Policy - Cookies Policy   © 2016-2019  - www.cowboyactionshooting.it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori