Pallino 09/06/2019 - Malegno BS
Pallino 17/11/2018 - Trevi PG
Pallino 23/09/2018 - Arezzo AR
Pallino 09/09/2018 - Bassiano LT
Pallino 09/09/2018 - Malegno BS
Pallino 22/07/2018 - Verano Brianza MB
   
   
   

The Hateful Eight

Locandina

 

     
 

In trentacinque... pił uno

 
  Il campo di Sascupo di Rigali, a Gualdo Tadino, accoglie la quarta gara di campionato SASS Italia  
     
  In trentacinque... pił uno  
  Una delle posse della gara  
 
 
  dalla Redazione  22/06/2018 17:06:50  
     
 

A Gualdo Tadino è sempre una festa. E anche questa quarta prova del campionato italiano OWSS, organizzata dalla SASS Italia, ne è stata la conferma. Nel bosco del campo di tiro di Rigali, tra abeti centenari, si sono confrontati molti degli agonisti in gara per il titolo italiano. Ben organizzata la gara, come del resto ci hanno abituati i pards di Gualdo. I cinque stage canonici, realizzati con tecnica e la solita fantasia, hanno impensierito non poco i tiratori alle prese con briefing sempre impegnativi, come richiedono le regole del Cowboy Action Shooting. «Le sequenze di tiro rendono difficile quello che troppo spesso sembra facile» è il commento del presidente Gardi.


I 100 colpi riservati a revolver e carabine e i 20 per shootgun sono volati via nei tempi previsti, tra l'interesse di molti visitatori che al campo di Sascupo -  vero fiore all'occhiello dello 'Shooting Club Gualdo Tadino' - in queste occasioni non mancano mai. Tuttavia la gioiosità della mattinata non è riuscita a colmare il vuoto lasciato da William Cole, il nostro grande e indimenticato Luigi Anderlini. Il suo sorriso, quello che è mancato proprio a tutti, era lassù. Ne siamo certi. La presenza di sua moglie Fernanda e dei suoi figli, Eleonora e Francesco, ha concesso un po' a tutti quella serenità persa e che aveva messo in forte dubbio la realizzazione della gara.


Tra i primi sette della classifica troviamo al primo posto l'imbattibile Lucky Doc, categoria FR Gunfighter con 131' e 92", a seguire Angel categoria Wrangler 143' 69", Valdez categoria 49'r 147' 63", Silver Jack categoria  49'r 151' 90", El Cobra categoria Silver Senior 153' 65", Little Ranger categoria Silver Senior 161' 68" e Max Miller categoria B Western M 166' 26".


Ultima tappa, come sempre molto attesa, quella del bivacco che dal ristorante 'da Mariella' non è stato proprio intorno al fuoco. Le portate, le bevande, e i racconti dei momenti di gara hanno anticipato la premiazione, sempre ricca, condotta dal presidente della OWSS e SASS Italia Stefano Gardi, in arte Marshal Steven Gardiner che ha consegnato, a nome della società e dei tiratori presenti, una targa alla memoria ai famigliari di William Cole.




 
     
     
 

 

 

 
 

Condividi su

Condividi su Facebook
Condividi su Digg

 

 

 

 

:::::: Disclaimer & Privacy Policy - Cookies Policy   © 2016-2019  - www.cowboyactionshooting.it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori